mercoledì 25 marzo 2009

SAL Parolin Ia tappa

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao,
da principiante posso farti una domanda?
come mai lasci quei fili in vari punti del lavoro?

Io non sono brava, inizio con una gugliata e endo a finirla andando sempre di seguito. Ammetto che ni miei retri ci sono punti obliqui :o(

Grazie,
Simona

pennipenny ha detto...

Appunto per nn fare punti obliqui o salti da un punto all'altro! In più chiudi la gugliata quando sei bel sicura di nn aver sbagliato lo schema così a disfare e a rifare ci metti molto meno ed il lavoro risulta più pulito! Specialmente se ci sono molti colori!
Ciao e grazie del commento!
Penny

Piff78 ha detto...

ciao penny, ma sai che non sapevo questo metodo????a prima visto ho pensato che io con tutti quei fili impazzirei e mi legherei ancora di +!!!!!!!!
complimenti per il risultato stà venendo benissimo io sono leggermente indietro ma conto di mettermi al pari al + presto!!!hai visto che cetty ha prolungato la scadenza della prima tappa???l'avevo segnato nel blog. Baciotti e complimenti

fataltimone ha detto...

ciao penny,
tu hai usato il classico bordeaux.. io cerco sempre di discostarmi da questo colore perchè non lo trovo entusiasmante da ricamare. vedrai che il ricamo scorre veloce